ESCLUSIVO: la figlia di Himmler ha lavorato per l'agenzia di spionaggio della Germania Occidentale negli anni 60

Immagine correlata

Di Salvatore Santoru
La figlia del capo delle SS Heinrich Himmler, Gudrun Burwitz, è stata a contatto con l'agenzia di intelligence esterna della Germania Occidentale negli anni sessanta.
La notizia, diffusa inizialmente dalla testata tedesca 'Bild'(1), è stata recentemente confermata dall'agenzia d'intelligence tedesca BND al network giornalistico statunitense 'Fox News'(2).
Immagine correlata
Burwitz da piccola con il padre Heinrich Himmler, Il Post
 Andando maggiormente nei dettagli, la Burwitz(nata come Himmler NB) ha lavorato sotto falso nome per l'intelligence tra il 1961 e il 1963 ed è stata a contatto con il network di Reinhard Gehlen(3), ex generale della Wehrmacht che nel dopoguerra è diventato capo dei servizi segreti della Germania occidentale sul fronte orientale(4).
Risultati immagini per : reinhard gehlen,meisterspion : dvd
Gehlen, Quora
Nel maggio del 2018 la Burwitz è scomparsa all'età di 88 anni(ma ciò è stato scoperto solo recentemente) e durante la sua vita ha collaborato con diversi gruppi di matrice neonazista o filonazisti(3).
Tra questi, c'è da ricordare l'organizzazione di soccorso dei membri delle SS arrestati, fuggiti o condannati 'Stille Hilfe'(5).
NOTE:

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.