Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta metal. Mostra tutti i post

Larry’s Emotion – "Blackness"- RECENSIONE


Di Salvatore Santoru

"Blackness" è il nuovo album dei Larry’s Emotion, una band nata nel 2017 da un'idea di Jimmy Burrow (Ex Helia) e Simone Quadrio(ex Once Upon A Time).
Tale album rappresenta una decisa evoluzione del sound del gruppo livornese, originariamente dedito al pop punk e all'hardcore punk screziato di metal.

In "Blackness", invece, i Larry’s Emotion si sono orientati ad un sound basato su un metalcore molto aggressivo e melodico allo stesso tempo, contraddistinto anche dalla presenza importante del breakdown.
Entrando più nello specifico, si notano decise influenze dello stesso metalcore ed emotional/melodic metalcore moderno così come non mancano influssi derivanti dal melodic death metal e sonorità con richiami pop e melodic hardcore punk, alternative e industrial metal nonché elettroniche/electronicore e spunti symphonic.

L'album inizia con "My Thought, My Feeling, My Blessing", un intro decisamente atmosferico contraddistinto da un riff cadenzato e dai 'richiami apocalittici' evocati dal synth.
Si prosegue con "Watch You Burn", un brano che parte con un sound caratterizzato da un brevissimo riff malinconico e, in seguito, si trasforma in aggressive sonorità a metà strada tra il metalcore e l'industrial con influenze djent e death metal. 

Vocalmente, il brano è caratterizzato da un veloce e potente cantato a metà tra quello tipico hardcore e il growl nonché da certi passaggi screaming, mentre il ritornello vede la comparsa della voce pulita e melodica. 
L'impostazione tipicamente melodic metalcore del primo pezzo viene lasciata da parte per il terzo brano dell'album, "Waiting".

Tale canzone è caratterizzata da un cantato e dalle sonorità ispirate al pop punk influenzato dall'emo e dal post-hardcore e, inoltre, da influssi alternative metal.

Il quarto brano, "Blackness", invece è contraddistinto da un sound djent con influssi groove e industrial metal e, oltre a ciò, dall'utilizzo di un cantato inizialmente rap/rapcore unito al growl e al melodico del ritornello.

Si prosegue con "You'd Be Here Again", un brano veloce e decisamente hardcore che, tra l'altro, si caratterizza anche per l'interessante assolo melodico eseguito dal synth durante il ritornello.

Con "Hollow and Empty" ritornano le sonorità prettamente djent e si sente anche un richiamo a certo deathcore, mentre il ritornello è caratterizzato da un ritmo industrial e 'dance'.

Il brano seguente, "Destroy Em'All", si rifà invece alle sonorità del metalcore moderno e "vecchia scuola" e, allo stesso tempo, non disdegna un sound decisamente ispirato ad influssi industrial e alternative metal.

"Get Away" è contraddistinta da un buon mix di potenza e melodia, un pezzo melodic/emotional metalcore che risente anche di influssi symphonic e melodic HC-post hardcore.

"Dont'Lose Your Way" è il brano più esplicitamente alternative metal, caratterizzato anche da forti passaggi djent e dalle particolari vocalità durante il ritornello.

Con "Deceiving Me" si ha il ritorno di un sound che guarda al deathcore, unito a richiami djent e alternative metal e con il cantato che passa dal growl al melodico come in diversi altri brani.

L'album si conclude con "Lies on Lies", dove ritorna invece l'approccio e le sonorità hardcore e punk/metal con influssi moshcore, con ottimi passaggi più melodici e sinfonici specialmente verso la fine del pezzo.

In linea di massima, si tratta di un gran bell'album ricco di interessanti spunti e particolarmente consigliato per gli amanti delle sonorità di bands come i Parkway Drive, gli Slipknot, i Lamb of God, gli All That Remains, i Trivium, gli In Flames, i Killswitch Engage, i Fear Factory e tante altre.

Larry’s Emotion – "Blackness" è ora disponibile


Larry’s Emotion sono una band nata nel 2017 da un'idea di Jimmy Burrow (Ex Helia) e Simone Quadrio (ex Once Upon A Time) il progetto esce nel 2018 con il primo singolo dalle influenze pop punk e metal core. La band, poi, fa uscire il suo primo disco dal titolo “He’s still alive”. Alla fine del 2018 la band aveva effettuato vari concerti e mini tour, toccando oltre all’Italia, anche Ucraina e Russia aprendo concerti a band come Novelist, Landmarks, Abandoned by Bears. Tutto questo anche con il supporto di diverse agenzie italiane di booking e promozione (Hero Booking, Versus Agency, What’s Up Booking).

Febbraio e Aprile 2019 sono i momenti salienti dell’anno nuovo, nel quale vengono pubblicati due singoli importanti: (in ordine) “Waiting” e “Get Away” . Con i singoli sopracitati la band muta completamente, spostando il proprio genere musicale dal Pop Punk all’Hardcore, inserendo sonorità molto più aggressive e tendenti al metal e al djent. A questo punto il gruppo toscano inizia a girare l’Italia per vari concerti e a Marzo 2020 esce il nuovo singolo “Hollow and Empty”.

Presentazione di "Blackness":
I Larry’s Emotion presentano il loro nuovo album dal titolo "Blackness", un album che presenta un notevole cambio di rotta per la band livornese. Infatti, rispetto al primo Ep che si caratterizzava per sonorità prettamente punk rock si passa a "Blackness", dove tali sonorità punk vengono messe in secondo piano per dare spazio a un sound più aggressivo, più metalcore. La presenza di voci pulite e di synth prepotenti e molto presenti rende le canzoni scorrevoli e piacevoli sia per i palati più delicati sia per quelli più pesanti.
L'album è stato anticipato da tre singoli con video:


L'album lo potete trovare su Amazon, Apple Music, Google Play, Deezer, Spotify, Itunes.
Link per lo streaming dell’album su Spotify: https://open.spotify.com/album/5CdeAs5t08nahoIFmrSqFf

web links:



https://larrysemotion.bigcartel.com/

MORPHIDE – è uscito il tour video di “Akeneo”


I Morphide sono una band alternative metal/progressive metal female fronted attualmente basata a Copenaghen, in Danimarca. Fondati a giugno 2019, da allora hanno pubblicato 3 video musicali originali e 4 cover di band come Jinjer e Infected Rain, con la loro versione “I Speak Astronomy” in uscita su MetalSucks. La band è composta da due compositori principali, Chris ed Eissa, la cui ispirazione principale sono band come Tesseract, Karnivool, Northlane e Spiritbox.

Presentazione del singolo:
“Akeneo” è il quarto singolo della band e, finora, il più complicato in termini di voce. Eissa è al centro della scena con la sua gamma mozzafiato, mostrando sia la sua voce pulita di alta qualità con un pizzico di distorsione sulle note più alte e urla tonanti. Come enfasi sulla voce, una parte strumentale, completamente composta da Chris, è diversa e offre flussi pesanti, riff nitidi e toni ipnotizzanti. La canzone ha questa sensazione di malinconia, che si alterna a aggressività e ispirazione, sostenendo testi sorprendentemente profondi.
“A volte le persone entrano nel circolo della malinconia e dell’autocommiserazione, che non possono spezzare, e anche se si rendono conto che è tutto sbagliato, non sono ancora in grado di apportare modifiche da sole”, spiega Morphide. “Mentre aspettano che qualcuno faccia il” lavoro sporco “e li aiuti, in realtà sono in un ciclo infinito di miseria”.
Il video musicale di “Akeneo” è stato girato durante il tour Wild Spirit a novembre 2019, coprendo quattro paesi, come Lettonia, Lituania, Polonia e Repubblica Ceca. La canzone è stata mixata e masterizzata da Myroslav Borys-Smith presso Jigsaw Audio.

Weblinks:
Contact : morphideband@gmail.com

HELIKON: I DETTAGLI DEL NUOVO ALBUM “MYTH & LEGEND”

                                                               
                                                   SYSTEM FAILURE
È tutto pronto per la pubblicazione del nuovo lavoro in studio degli HELIKON, disponibile dal 27 Maggio via Ad Noctem Records.
Myth & Legend”(artwork sopra), questo è il titolo dell’album, è il frutto di mesi di un minuzioso lavoro in cui ogni singola parte della produzione è stata curata nei minimi dettagli. Il sound della band bresciana è un thrash di matrice americana, con varie influenze che vanno dall’heavy metal classico al prog, per una proposta tanto raffinata quanto aggressiva.
Particolare attenzione è stata prestata alla stesura dei testi, dedicata ai miti e alle leggende del passato con vari riferimenti storici.
Sono 8 Le tracce della release:
1 A Last Kiss To Say Goodbye
2 Prince Of Night
3 Fateful Fate Of Hector
4 Chant Of Crow
5 Mr.Hyde
6 Myth & Legend
7 Ophelia
8 The Ballad Of Mephisto
Per info riguardo la nuova release, ordinare i cd o il merchandise ufficiale, mp3, date dal vivo, news e tutto quanto riguarda gli HELIKON è possibile visitare gli spazi web ufficiali:

ALESTORM – PUBBLICATO IL NUOVO SINGOLO E VIDEO “TORTUGA”



Gli ALESTORM hanno appena pubblicato il secondo singolo “Tortuga”, tratto dall’album “Curse Of The Crystal Coconut”, in uscita il 29 maggio su Napalm Records. Viviamo la vita del subdolo bucaniere con gli ALESTORM che rendono il loro formidabile omaggio alla più famosa capitale di pirati del mondo. Attraverso l’esplorazione delle influenze elettroniche e persino rap col marchio di fabbrica degli ALESTORM, sicuramente non avete mai sentito un canto piratesco del genere prima d’ora!
Il video che l’accompagna ha tutto: palme che ondeggiano nella brezza caraibica, il sole che splende… e con il capitano Christopher Bowes che ruba il rum, la Corona Britannica è a caccia; una caccia all’uomo per l’esattezza! Il capitano Bowes è raggiunto dal leggendario pirata Captain Yarrface dei RUMAHOY, e insieme, finalmente ne escono vittoriosi e festeggiano… Beh, guardate voi stessi!
Gli ALESTORM dichiarano:
Oh wow! Sono Chris degli Alestorm. Siamo davvero entusiasti di pubblicare il nostro nuovo vi… SONO IO, CAPTAIN YARRFACE! TOGLITI DAI PIEDI, MOCCIOSO BOWES! QUESTA CANZONE È TERRIBILE, FATTA ECCEZIONE PER LA PARTE IN CUI CANTO IO! SONO IL PIÙ GRANDE PIRATA DEL MONDO! BENVENUTI AL MARE!
La “Pirate Metal Drinking Crew” fa ritorno per mostrare di che pasta è fatta a tutti i sudicioni poco avvezzi al mare. Il sesto album degli ALESTORM“Curse Of The Crystal Coconut”, uscirà il 29 maggio 2020 su Napalm Records.
Undici canzoni presentate nel tipico stile genuine caotico degli ALESTORM vi toglieranno la terra da sotto i piedi. Come se non bastasse ci sono le partecipazioni di ospiti speciali come Ally Storch dei SUBWAY TO SALLY (violino su tutto l’album) e Captain Yarrface dei RUMAHOY“Treasure Chest Party Quest”, un inno pregno di riff immancabili a qualsiasi festa, conduce l’ascoltatore in un viaggio nelle profondità delle taverne più oscure di “Tortugas” e nel senso dell’umorismo unico di Christopher Bowes. Il brano “Chomp Chomp”, con la voce di Vreth dei FINNTROLL, può far sì che non vogliate mai più entrare in acque aperte, ma vi invoglierà sicuramente a ballare con le sue melodie che creano dipendenza. “Pirate Metal Drinking Crew” è l’ennesimo inno dell’album che eccelle per il suo ritmo accattivante e riff indelebili. Attenzione a non far arrabbiare il grande pirata Scurvy o potrebbe scatenare su di voi la “Curse Of The Crystal Coconut” con i brutali riff del “Pirate’s Scorn”. Che l’album vi faccia venire voglia di prendere una noce di cocco fresca e sorseggiarla o di aprire una bella bottiglia di birra, vi porterà sicuramente a una selvaggia scappatella piratesca. Per i pirati più avventurosi tra di voi, gli ALESTORM pubblicheranno un Mediabook in 2CD con le rivoluzionarie interpretazioni delle canzoni del XVI secolo. Non perdetelo.
I pre-ordini di “Curse Of The Crystal Coconut” sono attivi QUI! Chi pre-ordina il disco partecipa al concorso per vincere un N64 firmato ALESTORM!
Tracklist
1. Treasure Chest Party Quest
2. Fannybaws
3. Chomp Chomp
4. Tortuga
5. Zombies Ate My Pirate Ship
6. Call of the Waves
7. Pirate’s Scorn
8. Shit Boat (No Fans)
9. Pirate Metal Drinking Crew
10. Wooden Leg Pt. 2 (The Woodening)
11. Henry Martin
ALESTORM line up:
Christopher Bowes – voce, keytar
Gareth Murdock – chitarra
Mate Bodor – basso
Peter Alcorn – batteria
Elliot Vernon – tastiere

LITHIO- NO ONE WRITES TO THE COLONEL, COVER DEGLI Би-2


E' IL PRIMO SINGOLO DEL TRIO CANTATO IN LINGUA RUSSA DIVENTATO VIRALE
No One Writes to the Colonel nuovo singolo dei Lithio, è un omaggio che la band ha voluto fare al proprio fan base russo. La canzone, cover del celebre brano dei Би-2 e diventato un vero e proprio inno, per questa occasione è stata riproposta dal trio in chiave completamente diversa e moderna, mantenendo però la lingua originale.
La traccia ricondivisa dai componenti stessi dei Би-2, è diventata virale in pochissimo tempo con oltre mezzo milione di ascolti e oltre 100.000 views in tre giorni, raggiungendo più di 3 milioni di persone e 15.000 condivisioni.

 
Certe volte basta poco per iniziare un sogno: una chitarra e un registratore Philips degli anni 80. Così nasce una nuova vita fatta di parole e accordi, così nascono i Lithio.
Daniele Scardina forma nel 2002 la band in pieno stile grunge. Il primo disco esce qualche anno dopo, nel 2009 con il titolo “Stato d’Anime” e porta la band ad affrontare al primo tour ufficiale in tutta Italia. 
Nel 2012 esce il secondo lavoro in studio “Le Verità Nascoste”, concept album che fa conoscere al grande pubblico la qualità compositiva della band e che  porta alla vittoria di numerosi concorsi tra cui la Battle of The Band 2012, promossa da Virgin Radio.
Il 6 febbraio 2016, anticipato dal singolo #IoNo, esce “Lithioland”, terza fatica della band, al quale segue un tour di oltre 50 date, tra cui uno show in apertura a Eugenio Finardi e gli iDays a Milano nel 2017.
Nello stesso anno arriva la prima tournée estera che porta i Lithio in Russia per 10 emozionanti date, e sempre nel 2017 decidono di effettuare una grossa evoluzione nella composizione. Gran parte del nuovo lavoro verrà infatti scritto in Giappone e verrà fortemente influenzato dalla musica elettronica, così nasce il terzo album “Shibuya”.
Nel novembre del 2019 parte lo Shibuya world tour con 5 date in Italia e 11 in Russia quasi tutte sold out.
Il 24 aprile 2020 esce il primo singolo della storia dei Lithio non cantato in Italiano, ma proprio in russo "No One Writes to the Colonel

Appena finita l'emergenza covid 19 i Lithioannunceranno il ritorno in Russia per un tour ancora più grande.


LINK AL VIDEO:

EVELINE // "Poison" è il nuovo singolo


EVELINE
POISON


E' IL NUOVO SINGOLO ESTRATTO DALL'ALBUM "CURSED MEMORIES"


Poison nuovo singolo degli Eveline estratto dall'album "Cursed Memories", è un brano estremo che unisce armonie orientali a musicalità metal, raccontando la storia di una figura storica, quella di Cleopatra, e facendolo in chiave moderna, trasmettendo un messaggio forte. 
Nelle lyrics la figura di Cleopatra è dipinta nell’esatto momento in cui la sua quotidianità di messaggera degli dei viene interrotta dal crollo dell’Impero, causato dall’arrivo via mare dei Romani. Tra i vari riff si raccontano delle mura che crollano, dei portoni incendiati e dei servitori che raccontano delle angherie che i suoi sudditi subivano. Tale dolore porta Cleopatra a vivere il suo ultimo giorno nel mondo terreno. 
La sfida è stata trasferire in immagini il messaggio di “invasione” delle nostre quotidianità da parte di qualcuno.
La band ha così scelto di raccontare le possibili intromissioni che si possono subire al giorno d'oggi, prendendo come punto di vista quello dei più giovani. 
Il tema diventa così il cyberbullismo e quanto quest’ultimo possa fare male alle sue vittime, portandole sino al suicidio nei  casi più disperati.
Eveline è una band alternative metal italiana. 
Il gruppo nasce nel 2017 come progetto di Elisa Mologni, al quale successivamente si uniscono Daniele Abati, Gabriele Rossi, Daniel Zorzi e Matteo Piantoni. Dopo aver pubblicato nel maggio 2018 "Eveline", il primo concept album nel quale si racconta la storia di una ragazza che sopravvive a una relazione fatta di abusi  e che prova a trovare il proprio posto nel mondo, a breve uscirà l'ultimo lavoro in studio "Cursed Memories", anticipato dal singolo "Poison".
 

Link al video


https://www.youtube.com/watch?v=bo0sFzNRqRE&feature=youtu.be


www.facebook.com/eveline.officialband


www.facebook.com/sorrymom.it


www.sorrymom.it

KREATOR – SVELANO IL NUOVO SINGOLO E IL VIDEO “666 – WORLD DIVIDED”



Neanche il fan più sfegatato probabilmente se l’aspettava!
Le leggende metal tedesche KREATOR sorprendono i loro seguaci e l’intero mondo heavy metal, svelando una nuova canzone accompagnata da un video, senza darne notizia in precedenza.
“666 – World Divided” è ora disponibile su tutte le piattaforme digitali e verrà pubblicato in formato fisico il 10 aprile come split 7” in edizione limitata con i LAMB OF GOD, presenti invece con il brano “Checkmate dall’omonimo album in studio. Il vinile sarà in vendita solo sullo store online dei KREATOR e sul mailorder Nuclear Blast.
Il tour europeo delle due band è stato posticipato all’autunno.
“666 – World Divided” non è assolutamente un demo di scarto. È la prima canzone composta dai KREATOR dall’uscita dell’ultimo album “Gods Of Violence“, avvenuta a gennaio 2017 e la prima ad essere registrata con il nuovo bassista Frédéric Leclercq.
Co-prodotta da Andy Sneap e Markus Ganter e registrata ai leggendari Hansa Studios di Berlino,“666 – World Divided” combina tutti i tratti salienti che hanno consentito alla band della Ruhr di costruirsi una solida reputazione in tutto il mondo. Thrash metal complesso ed estremamente melodico che sarà tramandato per generazioni.
“Orde! Dopo tre lunghi anni, siamo felici di annunciare il nostro nuovo singolo 666 – World Divided’”, dichiara il leader, cantante, compositore e chitarrista Mille Petrozza“Ora più che mai il messaggio di questa canzone è reale: dobbiamo rimanere uniti in un mondo diviso! Riguardatevi e soprattutto stay metal! Supereremo tutto, siamo un tutt’uno!”.
Il video di “666 – World Divided” è stato creato sotto la direzione di Jörn Heitmann, autore dei video di “Radio” e “Ausländer” dei Rammstein.
KREATOR sono una delle band tedesche più influenti e di maggior successo. Già a inizio anni Ottanta Mille Petrozza e il suo gruppo hanno costruito e raffinato il sottogenere thrash metal con Metallica, Slayer e Megadeth. Da allora i KREATOR hanno rappresentato una significativa influenza su numerose band heavy metal di tutto il mondo. Con il loro quattordicesimo album in studio “Gods Of Violence” il gruppo di Essen, Germania ha raggiunto per la prima volta il primo posto nella classifica tedesca nel 2017.
web links:

HAVOK – DISPONIBILE IL LYRIC VIDEO DI “POST-TRUTH ERA”

Gli HAVOK pubblicano “Post-Truth Era”, guarda il lyric video creato da Cloud Music Typography:
Il brano è il secondo singolo estratto da “V”, il nuovo album, disponibile dal 1 maggio 2020 su Century Media Records. Disponibile anche il video del primo singolo “Phantom Force”https://youtu.be/BAYxQaSgH2U

DANIELPIX – È USCITO IL VIDEO DI “EUPHORIA”



Danielpix è un compositore rock di musica cinematografica. Ha all’attivo due album: “Symphony” (2017) e “Rhapsody in Dark” (2019). Il suo stile miscela la cosiddetta musica da cinema con il rock/metal, creando un connubio di suoni dolci/aggressivi.
Presentazione di “Euphoria”:
Dalle parole dell’artista:
“Euphoria” è nata pochissimi giorni prima dell’emergenza “Coronavirus” e ancora prima delle restrizioni adottate dal governo ma sembra sposare a pennello l’idea di quella euforia e di quella libertà che noi italiani adesso bramiamo. “Euphoria” è il secondo singolo di un ipotetico terzo album. L’intenzione del singolo, come dice lo stesso titolo, è quella di trasmettere una certa sorta di carica energica e positiva, a tratti euforica. Questo nuovo lavoro utilizza un sound più aggressivo rispetto alle precedenti opere introducendo stilemi classici del symphonic metal come il doppio pedale, l’utilizzo di cori sinfonici nonché di una chitarra elettrica più presente. Dopo il singolo “Mesmerize” anche “Euphoria” dà conferma che il nuovo album sarà ancora più duro e ancora più sinfonico del precedente “Rhapsody in Dark”
Web links:

I NIGHTWISH ANNUNCIANO LA COLLABORAZIONE CON WORLD LAND TRUST CON ‘AD ASTRA’!



Di recente il sestetto finlandese NIGHTWISH ha annunciato il suo nono lavoro in studio “HUMAN. :II: NATURE.”. In uscita il 10 aprile 2020 su Nuclear Blast, sarà un doppio album contenente nove tracce sul CD principale e un lungo brano diviso in otto capitoli sul CD 2.
Oggi i NIGHTWISH rivelano la loro collaborazione con l’organizzazione ambientale senza scopo di lucro ‘World Land Trust’.
Maggiori informazioni sono presenti nel seguente video, contenente anche la canzone ‘Ad Astra’ dal prossimo album “Human. :II: Nature.”, oppure su www.worldlandtrust.org.
Altro su “HUMAN. :||: NATURE.”
‘Noise’: https://youtu.be/LczGSoibRe8
singolo digitale: https://nblast.de/Nightwish-Noise
Su Spotify è presente anche la “This is Nightwish-Playlist” https://open.spotify.com/playlist/37i9dQZF1DWSyxnRsmciGD?si=KMiV1C7YQ9KOoZ01NCIfpQ
L’album sarà disponibile in 2CD, 2CD-Digi, 3LP (diversi colori), Earbook, Boxset, Digitale. I pre-ordini del disco e il nuovo merchandise sono qui:
https://shop.nightwish.com
https://nblast.de/NW-HumanNature
La tracklist è la seguente:
Disc 1:
01. Music
02. Noise
03. Shoemaker
04. Harvest
05. Pan
06. How’s The Heart?
07. Procession
08. Tribal
09. Endlessness
Disc 2:
01. All The Works Of Nature Which Adorn The World – Vista
02. All The Works Of Nature Which Adorn The World – The Blue
03. All The Works Of Nature Which Adorn The World – The Green
04. All The Works Of Nature Which Adorn The World – Moors
05. All The Works Of Nature Which Adorn The World – Aurorae
06. All The Works Of Nature Which Adorn The World – Quiet As The Snow
07. All The Works Of Nature Which Adorn The World – Anthropocene (incl. “Hurrian Hymn To Nikkal”)
08. All The Works Of Nature Which Adorn The World – Ad Astra
“HUMAN. :II: NATURE.” è stato registrato da agosto a ottobre 2019 presso il campeggio Röskö, i Petrax Studios e il castello di Troykington, oltre che ai Finnvox Studios, da Tero KinnunenMikko Karmila e Troy Donockley. Il mixaggio è opera di Mikko Karmila ai Finnvox, con Tuomas Holopainen e Tero Kinnunen. Della masterizzazione si è occupato Mika Jussila ai Finnvox.
NIGHTWISH – Live 2020:
con MARKO HIETALA
02.05. MEX – Mexico City – Domination
05.05. RCH – Santiago – Teatro Caupolicán
07.05. RA – Buenos Aires – Luna Park (w/ BOUDIKA)
09.05. BR – São Paulo – Espaço das Américas
10.05. BR – Rio de Janeiro – Vivo Rio
con BEAST IN BLACK
26.05. RUS – St. Petersburg – A2 Green Concert
27.05. RUS – Moscow – Crocus City Hall
29.05. UA – Kiev – Stereo Plaza
31.05. BY – Minsk – Falcon Club
04.06. S – Sölvesborg – Sweden Rock Festival
07.06. FIN  Tampere – Rockfest
11.06. PL – Kraków – Mystic Festival
12./13.06. CH – Interlaken – Greenfield Festival
30.06. F – Nîmes – Festival de Nîmes
02. – 04.07. E – Barcelona – Rock Fest
09. – 12.07. CZ – Vizovice – Masters of Rock
16. – 19.07. D – Cuxhaven – Deichbrand Festival
01.08. FIN – Kuopio – Kuopiorock
NIGHTWISH EUROPEAN TOUR 2020
16.11. N – Oslo – Spektrum
20.11. D – Leipzig – Arena
21.11. D – Dusseldorf – ISS Dome
23.11. NL – Amsterdam – Ziggo Dome (sold out)
24.11. NL – Amsterdam – Ziggo Dome (sold out)
25.11. F – Paris – AccorHotels Arena
26.11. B – Antwerp – Lotto Arena
28.11. D – Stuttgart – Hanns-Martin-Schleyer-Halle
29.11. LUX – Luxembourg – Rockhal
03.12. I – Milano – Lorenzini District
04.12. D – Munich – Olympiahalle
07.12. HU – Budapest – Arena
09.12. D – Bamberg – Brose Arena
10.12. D – Frankfurt – Festhalle
12.12. A – Vienna – Stadthalle
14.12. D – Berlin – Max-Schmeling-Halle
16.12. UK – Cardiff – Motorpoint Arena
18.12. UK – London – SSE Arena Wembley
via Contra Promotion

NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *