Follow by Email

Total Pageviews

ULTIMI ARTICOLI

Blog Archive

Search This Blog

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

NewsLetter

Followers su Blogger

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !

FOTO DEL GIORNO

FOTO DEL GIORNO
LE MIGLIORI FOTO SELEZIONATE PER VOI !

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

Roma-Liverpool, l’arbitro Skomina manda i Reds in finale: negati due rigori e quel fallo su Dzeko…

Share it:
Risultati immagini per Roma-Liverpool,

La Roma è stata eliminata di misura dal Liverpool ma ha tutte le ragioni per protestare perché, tra andata e ritorno, ha subito importanti torti arbitrali.
Prima di focalizzare l’attenzione sulla semifinale di ritorno, ricordiamo che il terzo gol segnato dal Liverpool nella gara di andata, nasce da una posizione di fuorigioco di Mohamed Salah.
Ieri sera è andata anche peggio. Al 26′, Dzeko ha servito involontariamente Wijnaldum, che poi ha segnato, perché è stato spinto al momento del colpo di testa arretrato.

Al 49′ Edin Dzeko è stato fermato per un fuorigioco inesistente, era tenuto in gioco da Van Dijk. L’attaccante bosniaco ha dribblato Karius che lo ha steso. C’era il calcio di rigore per la Roma e ci sarebbe potuto essere il cartellino rosso per il portiere del Liverpool.

Ma l’errore dell’arbitro Skomina più grave, e davvero clamoroso, si è verificato al 63′ quando Arnold è stato autore di una vera e propria parata su un tiro a botta sicura, e da due passi, di Stephan El Shaarawy. C’era rigore per la Roma ed espulsione per il calciatore del Liverpool.

Insomma tra l’episodio di Karius, e questo di Arnold, la Roma avrebbe potuto calciare almeno un rigore e avrebbe giocato in superiorità numerica per gran parte della partita.

Discutibile, invece, il rigore assegnato alla Roma al 93′. C’è il tocco di mano in area di Klavan ma è attaccato al corpo. L’arbito avrebbe potuto non assegnare questo rigore ai giallorossi. Ha il sapore di una compensazione che tale non è.

James Pallotta: “Eliminati da arbitraggio imbarazzante”
“E’ imbarazzante essere eliminati in questo modo, non si può giocare una competizione come la Champions senza la Var, non si può andare avanti così, diventa una presa in giro, è ridicolo. Complimenti al Liverpool, certo, è difficile arbitrare, certo, ma stasera è stata una figuraccia inaccettabile”

Monchi furioso: “Senza errori arbitrali sarebbe cambiato tutto”
“Senza gli errori arbitrali sarebbe cambiato tutto. Là abbiamo subito un gol in fuorigioco, qui non ci hanno dato due rigori clamorosi. E’ il momento di alzare la voce, non solo la Roma. Anche la Juve ha sofferto col Real, il calcio italiano deve alzare la voce perché è clamoroso quello che è successo”.

Così il ds giallorosso Monchi, a Premium: “Sono spagnolo ma penso che il calcio italiano debba alzare la voce perché così non è normale. Non capisco perché non ci sia la Var nella competizione calcistica per club più importante.

Federico Fazio: “C’erano due rigori clamorosi per noi”
“Dobbiamo dare continuità nei prossimi anni, dobbiamo pensare all’anno prossimo e imparare dai nostri errori. Questo deve essere l’inizio, dobbiamo continuare in questo modo”. Così Federico Fazio dopo l’inutile vittoria della Rima sul Liverpool che manda i Reds in finale di Champions.

“Peccato, anche per i due rigori clamorosi che non ci hanno dato – lamenta l’argentino – e anche per i soli tre minuti di recupero. Ma dobbiamo pensare positivo, prendere tutto il buono che abbiamo fatto. Dobbiamo alzare la testa e continuare”.
Share it:

calcio

Liverpool

Roma

sport

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione