Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta Chiara Ferragni. Mostra tutti i post

La mamma di Chiara Ferragni: “Non prende soldi per Leone, propone valori”. D’Agostino: “Una nullità”


Di Valeria Morini

Marina Di Guardo, scrittrice nota soprattutto per essere la mamma di Chiara Ferragni, è stata ospite del programma di Piero Chiambretti, "CR4 – La repubblica delle donne", nella puntata del 23 gennaio. Intervenuta per presentare il suo nuovo thriller, "La memoria dei corpi", la Di Guardo ha finito inevitabilmente per parlare soprattutto della sua celebre figlia, riguardo alle consuete polemiche che investono lei e il marito Fedez. In particolare, la coppia è spesso attaccata per la sovraesposizione mediatica cui è sottoposto il figlio Leone, che secondo alcuni verrebbe sfruttato con continui post social. La nonna del bimbo ha voluto chiarire un punto:

Chiara e Fedez non prendono soldi per il bambino, non hanno un contratto con dei brand. Condividono foto come fa chiunque. Cè anche chi sceglie di non mostrare i figli, è vero, ma moltissimi altri lo fanno.Sono una coppia figlia del loro secolo. Loro propongono un ideale di famiglia.

I valori proposti dai Ferragnez

Marina Di Guardo ha continuato, difendendo a spada tratta figlia e genero: "In un mondo di nichilismo imperante, senza valori, questi ragazzi, presentano dei valori. Chiara ha carisma, ha grande capacità comunicativa. Lei è andata ad Harvard a parlare del suo blog, ed è diventata un case study; è apparsa su Forbes tra gli Under 30 migliori al mondo. Chiara e Fedez hanno fatto grandi cose e hanno un bambino che amano molto. Questo bambino dà input incredibili, comunica i valori della famiglia, dell'affetto. Ricordiamocelo, invece di polemizzare".

Per Roberto D'Agostino la Ferragni è una nullità che non sa fare niente

Non la pensa così Roberto D'Agostino, anche lui ospite del programma di Chiambretti. Lo storico direttore del sito Dagospia non ha risparmiato frecciatine alla fashion blogger più famosa d'Italia, tanto che è scoppiato un vivace battibecco con la Di Guardo: "Chiara Ferragni sa comunicare? Lei è il suo corpo, punto. Non ha bisogno di parole, e non è da tutti avere quel quid. Però non venitemi a dire che propone dei valori. Ma quali valori? È una nullità, non sa fare niente". "Questa è la dimostrazione dell'invidia. So già che ora mi dedicherà un sacco di articoli contro, faccia pure", ha chiuso la Di Guardo.

FONTE: https://tv.fanpage.it/la-mamma-di-chiara-ferragni-non-prende-soldi-per-leone-propone-valori-dagostino-una-nullita/

Chiara Ferragni, un fan spende 5700 euro per un caffé e una chiacchierata con lei


Può un caffè costare quasi 6mila euro? Sì, se lo si prende in compagnia di Chiara Ferragni. Un fan dell’influencer moglie di Fedez ha sborsato infatti 5700 euro per poter bere un caffè in compagnia della Ferragni. L’ennesima trovata commerciale dopo la bottiglia d’acqua a 6 euro e il corso di make up da 650? Niente affatto. Si tratta infatti di un’iniziativa organizzata dal sito Charity Stars, che ha messo all’asta il caffè per devolvere il ricavato in beneficenza White Mathilda, un’associazione di promozione sociale che gestisce diversi sportelli antiviolenza e che collabora con le istituzioni e gli enti locali nel tentativo di vincere la battaglia contro le violenze di genere e aiutare le donne vittime di maltrattamenti, discriminazioni e bullismo.
Al sito sono arrivate oltre 100 offerte ma ad aggiudicarsi l’opportunità è stato “Poulsenjr“: chi si celi dietro questo nickname non si sa ancora ma aspettiamoci novità dai social. Lui e Chiara Ferragni si incontreranno infatti a Milano durante la fashion week milanese e avranno modo di chiacchierare delle ultime tendenze di stile e scambiarsi “piccoli segreti e accorgimenti da seguire per essere sempre super trendy”.

Fino a 650 euro per vedere Chiara Ferragni mentre si trucca: biglietti a ruba

Fino a 650 euro per vedere Chiara Ferragni mentre si trucca. Sì, avete capito bene. Tanto costa poter assistere al trucco della influencer e imparare da lei, e dal suo truccatore Manuele Mameli, i segreti del caso.
Iniziativa che sembrerebbe avere grande successo. I biglietti per la sua prima masterclass di make-up, in programma il 9 febbraio 2019 al Teatro Vetra di Milano, infatti stanno andando a ruba.
In pochi minuti sul sito della Beauty Bites Masterclass di Chiara Ferragni è stato registrato un boom di accessi, con 37mila persone in coda. Boom che ha spinto l’organizzazione a raddoppiare le date: ecco infatti che è spuntata la data bis, il 10 febbraio.
Ma cosa prevede la MasterClass? “Beauty Bites è la MasterClass pensata da Chiara Ferragni e Manuele Mameli per permettere ai followers di passare dal virtuale al reale. L’esperienza vi farà immergere a 360 gradi nell’universo di Chiara e Manuele, entrando nella loro personale make-up room per scoprire come sentirsi più belli per affrontare con ottimismo le sfide di ogni giorno”.
“L’evento pomeridiano della durata di circa quattro ore consisterà in due parti: la prima dedicata a consigli beauty più tecnici per i professionisti e la seconda chiamata “tutorial” durante la quale anche i meno esperti potranno mettersi alla prova. Nella seconda parte Chiara si cimenterà nel replicare da sola i consigli di Manuele come una vera beauty junkie”.
I prezzi? Variano a seconda di cosa si desidera fare.
Il costo del Regular ticket (il biglietto basic) è di 350 euro e comprende una make up bag Beauty Bites da 150 euro, l’attestato di partecipazione alla masterclass, posti a sedere nel terzo settore del teatro e un California buffet.
L’Exclusive ticket, biglietto da 450 euro, – oltre ai vantaggi del primo – include un posto a sedere nel settore centrale del teatro e una make up bag del valore di 350 euro.
Il Vip ticket da 650 euro include foto con l’influencer e il make-up artist Manuele Mameli, una borsetta Beauty Bites da 500 euro, ingresso prioritario nel teatro con uscita prolungata fino alle 20, posti a sedere sotto palco e la possibilità di personalizzare il proprio make up look con professionisti di Sephora e prodotti Lancome.
Tagliando, da 650 euro, che è andato letteralmente a ruba.
Iniziativa che, ovviamente, ha generato tante polemiche tra i follower e non solo della moglie di Fedez che però, ad ora, non ha risposto. E magari non lo farà mai. Appuntamento alla MasterClass, ma solo se disposti a pagare le cifre di cui sopra.

L'acqua della Ferragni? Ora arriva l'interrogazione parlamentare in Senato

Di Franco Grilli
Chiara Ferragni ha dato il suo nome a una serie limitata di bottiglie d'acqua della francese Evian.
Al costo di 8 euro l’una. Il prezzo si abbassa però a 6 euro se si acquista on line: 12 bottiglie d'acqua a 72,50 euro. Un’iniziativa commerciale che ha alzato un denso polverone di polemiche sui social e non solo.
Già, perché la questione ora arriva anche in Parlamento: il senatore di Fratelli d’Italia Giampietro Maffoni ha presentato un'interrogazione parlamentare ai ministri dell'Ambiente e dell'Istruzione sul caso che vede protagonista la fashion blogger.
Ecco cosa scrive l’esponente Fdi: "Il Rapporto Onu sull'acqua sottolinea lo stretto legame tra povertà e risorse idriche: il numero di persone che vive con meno di 1,25 dollari al giorno, infatti, coincide approssimativamente con il numero di coloro che non hanno accesso all'acqua potabile. Si stima che muoiano 3900 bambini ogni giorno per scarsità d'acqua e circa il 10% di tutte le malattie mondiali potrebbe essere evitato migliorando fornitura di acqua".
Dunque, ecco la stoccata finale alla moglie di Fedez: "Premetto che nel libero mercato l'abilità imprenditoriale di un individuo si premia da sola, e se vi è qualcuno che sente la necessità di spendere 72,50 euro per una confezione da 12 bottiglie, non vi è nulla di illecito. Mi chiedo però se non sia il caso che una donna che ha il potere di influenzare milioni di giovani che la seguono sui social (15,2 milioni solo su Instagram) non possa rivedere i suoi investimenti in un'ottica diversa".

NON SOLO EVIAN, ecco le acque di lusso che costano di più

Risultati immagini per mineralwasser bilder
Di Salvatore Santoru
Sta facendo discutere il caso della bottiglia d'acqua Evian firmata da Chiara Ferragni e venduta a 8 euro. Su di essa vi è stato recentemente anche un esposto del Codacons, secondo cui vendere una bottiglia d'acqua a quel prezzo è 'immorale e potenzialmente illegittimo'(1).
Come riporta un recente articolo di Forbes(2), tuttavia il fenomeno delle 'acque di lusso' non è di certo una novità. Andando maggiormente nei particolari, come si può ben vendere nel sito specializzato 'Acque di Lusso'(3), per gli appassionati c'è l'imbarazzo della scelta tra Perlage (costo 7 euro x 12 bottiglie), per la Mondariz (costo 58 euro x15 ), per la Apollinaris(42,50 euro x12), per la Vichy Catalan(57,50 euro x 24), per la St Georges (42,50 per 12), per l’Acqua di cristallo tributo a Modigliani (60 mila dollari per 750 ml) e tante altre.
Su tale fenomeno ci sarebbe anche da dire che è relativamente di nicchia, mentre la brandizzazione dell'Evian fatta dalla Ferragni si rivolge al consumo di massa, come dimostrato dal fatto che le stesse 'bottiglie firmate da 8 euro' stanno andando a ruba alla Rinascente di Milano(4).
NOTE:

L’acqua Evian della Ferragni (che costa 8 euro) va a ruba alla Rinascente

Risultati immagini per EVIAN FERRAGNI

Di Francesco Loiacono

L'acqua di Chiara Ferragni in vendita a 8 euro ha scatenato un polverone. Ma le polemiche che hanno infiammato i social network e non solo hanno avuto un "effetto traino" nei confronti del prodotto. Online si era già registrato il sold out delle bottiglie d'acqua in edizione limitata (realizzate in collaborazione con Evian in virtù di una partnership che risale allo scorso anno). Ma anche nei grandi magazzini "La Rinascente" di Milano le bottiglie con il logo del brand creato dalla Ferragni vanno a ruba: "La gente ci chiama per avere informazioni e chiedere se sono ancora disponibili", ha spiegato a Fanpage.it una delle dipendenti dei grandi magazzini, che ha aggiunto che sono state proprio le polemiche di questi ultimi giorni (dovute a una foto pubblicata dalla Ferragni sui suoi social) ad accrescere l'interesse verso il prodotto.

FONTE E ARTICOLO COMPLETO: https://milano.fanpage.it/lacqua-evian-della-ferragni-a-8-euro-va-a-ruba-alla-rinascente/

Fedez, botta e risposta su Instagram: "Non è obbligatorio comprare l’acqua di Chiara"



Di Carlo Lanna
Il rapper Fedez non è rimasto certo a guardare. Dopo le critiche rivolte a Chiara Ferragniper l’acqua Evian venduta ad costo esorbitante di 8 euro a bottiglia, il neo sposo dell’influencer più famosa al mondo, ha ovviato alle polemiche rispondendo a tono in alcune stories che ha pubblicato nella giornata di ieri su Instagram.
Nei video si vede Fedez prendere una banana e, con una penna nera, inizia a decorare il frutto disegnando delle stelline sulla buccia, completando “l’opera” con il marchio di Chiara Ferragni. “Questo prodotto molto presto sarà in vendita” ironizza Fedez, “siccome è dipinta a mano e ho impiegato circa dieci minuti, venderò questa banana a 25 euro” ironizza. Dopo la simpatica scenetta, purtroppo non più visibile sui social, Fedez pubblica un’altra storia rispondendo a tono a tutte le critiche dei giorni scorsi. “A tutti i moralisti volevo rispondere, fate girare la voce: l’acqua di Chiara potete anche non comprarla.” E poi aggiunge “Di per sé l’acqua Evian ha già un costo maggiorato rispetto ad altre marche e, tra l’altro, è stata l’azienda a decidere il prezzo, Chiara non ha avuto voce in capitolo” conclude.
Liquidando gli haters con il suo solito stile da rapper pungente, Fedez spiega che il prezzo di 8 euro a bottiglia non è stato voluto da Chiara Ferragni ma è stata l’azienda a prendere la decisione. Sta di fatto che tutta la polemica nata attorno alla vicenda, ha fatto crescere ancora di più l’influenza che la Ferragni e Fedz hanno nei riguardi dei social.

Polemiche per l'acqua firmata da Chiara Ferragni: costa 8 euro a bottiglia

Risultati immagini per acqua evian chiara ferragni
Di Francesco Curridori
La fashion blogger italiana, sposata di recente con il cantante Fedez, è finita nell'occhio del ciclone mediatico per aver dato il suo nome a una serie limitata di bottiglie d'acqua della francese Evian.
Il prezzo si abbassa a 6 euro se si acquista on line da 12 boottiglie d'acqua a 72,50 euro. Sul sito www.acquedilusso.it si legge: "Dieci anni dopo la sua collaborazione con Christian Lacroix, la prima di una serie che vede il nome Evian® associato ai designer più illustri ogni anno, l'annata del 2017 segna l'inizio di una nuova era per la famosa edizione limitata. Nella sua ultima versione ha uno sguardo originale, rinfrescante, imbevuto dell’ inseparabile allegria del marchio Chiara Ferragni". Ma le polemiche sul web sono divampate ora tra chi grida allo "scandalo" ricordando che in molte parti del mondo c'è chi muore di sete. Altri, invece, ricordano che "con o senza Chiara Ferragni" l'acqua Evian ha sempre avuto un costo molto.

La Ferragni mette alla porta il suo ex


Risultati immagini per stefano gabbana chiara ferragni

HUFF POST

Novità in casa Ferragni: dopo il matrimonio con Fedez, il divorzio professionale della trentunenne fashion blogger da Riccardo Pozzoli, ex col quale aveva mosso i primi passi imprenditoriali, è stato perfezionato. Pozzoli sarebbe uscito sia dal Consiglio di Amministrazione della Tbs Crew, l'azienda che gestisce il blog "The Blonde Salad", sia dalla compagine societaria. A subentrare a Pozzoli sarebbe stato Pasquale Morgese, imprenditore pugliese col quale l'influencer ha legami d'affari per la linea Chiara Ferragni Shoes. Ma c'è maretta.

L'assemblea di Tbs Crew convocata per la nomina di un consigliere si è trasformata in un ring che ha visto la delegata di Ferragni e Morgese in persona competere in punta di diritto sulla titolarità della designazione. Ha prevalso l'imprenditrice cremonese ed è stato nominato consigliere Fabio Damato, già cooptato in cda per sostituire Pozzoli (la separazione professionale con la flashion blogger è avvenuta dopo quella sentimentale). Morgese, secondo il verbale dell'assemblea di fine giugno, affermava "che, in virtù di patto parasociale, la proposta del terzo consigliere sarebbe spettata al socio Esuriens srl, essendo gli altri due membri del consiglio stati scelti dal socio Chiara Ferragni": e sono la stessa Ferragni, presidente e Alessandro Marina.
"Il delegato del socio Chiara Ferragni risponde che a suo avviso il patto parasociale menzionato è da ritenersi non più efficace a seguito del cambio della compagine societaria della Esuriens. Infatti, il patto era stato sottoscritto con il sig. Pozzoli - si legge nel verbale - prima che si verificasse il cambio di controllo in tale società e del suo legale rappresentante".
Non si sa se tutto questo avrà delle conseguenze sul piano industriale. Interpellata sulla questione, la Ferragni ha preferito il no comment. Morgese, dopo aver liquidato con 750mila euro pozzoli, ora è titolare della Esuriens, che è socio di minoranza in Tbs Crew (45%), mentre Ferragni detiene il 55%. I due però sono soci in affari anche in un'altra srl, la Serendipity, proprietaria del marchio "Chiara Ferragni", utilizzato su licenza per scarpe e accessori prodotti dalla Mofra Shoes di Morgese. Nel 2017 Serendipity ha realizzato ricavi per 1,7 milioni (1,5 nel 2016) con un utile netto balzato a 273mila euro (5mila) che, per volere dell'assemblea e contro la proposta del cda, è stato distribuito ai soci. Il primo socio di Serendipity (40%) è la alchimia dell'imprenditore Paolo Barletta, tra i primi a credere, finanziandola, nell'avventura imprenditoriale di Ferragni.

Matrimonio Ferragni Fedez, Pd: “Alitalia sponsor? Irriguardoso dei soldi pubblici”. La compagnia: “Accordo commerciale”

Risultati immagini per Matrimonio Ferragni Fedez, Pd: “Alitalia sponsor?
Il volo Alitalia Linate-Catania con il brand “Ferragnez” e il gate riservato agli invitati del cantante Fedez e della influencer Chiara Ferragni, che si sposano sabato a Noto, finiscono al centro di una interrogazione parlamentare e di un esposto del Codacons. Il deputato dem Michele Anzaldi ha presentato venerdì un’interrogazione a risposta orale ai ministri delle Finanze e delle Infrastrutture chiedendo a Giovanni Tria e Danilo Toninelli di “stigmatizzare la decisione di personalizzare biglietti e schermi considerate le difficili condizioni economiche della compagnia”, che come è noto è commissariata dalla primavera del 2017 dopo il fallimento di un tentativo di ricapitalizzazione e per la quale l’esponente M5s auspica una nuova nazionalizzazione.
“Come riportato da alcuni organi di stampa Alitalia risulta essere sponsor del matrimonio”, scrive Anzaldi. “Come strategia di marketingl’iniziativa appare assolutamente irriguardosa rispetto al danaro pubblico investito per evitare il fallimento della compagnia aerea”. Alitalia “è una compagnia aerea alla quale il Paese è profondamente legato e che negli ultimi 10 anni i contribuenti italiani hanno sostenuto per evitare il fallimento. È uno dei dossier più delicati del prossimo autunno, considerate le prospettive di una azienda commissariata che occupa 12mila addetti”, continua l’interrogazione. L’associazione per la tutela dei consumatori dal canto suo ha annunciato che intende “presentare un esposto all’Enac affinché verifichi la correttezza dell’operato sia dell’aeroporto di Linate, sia di Alitalia” e “se le decisioni dello scalo di Linate e di Alitalia abbiano avuto ripercussioni sui passeggeri ed eventuali costi a carico della collettività”.

Dalla compagnia fanno sapere che non si è trattato di una sponsorizzazione, bensì di un “accordo commerciale” in base al quale un volo di linea (che quindi sarebbe partito comunque e non ha comportato costi aggiuntivi) è stato riservato alla coppia e ai suoi ospiti a condizioni di favore in cambio del ritorno di immagine legato alla diffusione di foto e video del viaggio sui canali social della coppia. Un’operazione di rafforzamento del marchio che fa leva, spiegano da Alitalia, sul fatto che la Ferragni ha 14 milioni di follower su Instagram e il rapper 6 milioni.

Noto blindata per le nozze Ferragni-Fedez e tra poche ore l’attesa festa vip

Risultati immagini per chiara ferragni cannes 2018

Di Emanuela Minucci

Il social wedding a cui mancano 24 ore, protagonisti l’influencer Chiara Ferragni e il rapper Fedez diventerà un film. Canali di distribuzione, neanche a chiederlo, saranno i social. Pubblico previsto: dai 18 milioni di persone in su, followers più, followers meno. Ecco spiegata l’atmosfera da zona rossa del G7 qui a Noto alla vigilia delle nozze.  
utto è blindato, dalle austere mura del Palazzo Nicolaci, che stasera a partire dalla 18 ospiterà la festa di vigilia del matrimonio più atteso dell’anno: nel magnifico salone da ballo, dominato dagli affreschi che celebrano Apollo si incontreranno con un flute di Dom Perignon in mano campioni della mondanità con Paris Hilton, J-Ax, Bianca Balti, Manuel Agnelli, Mika, Ilary Di Blasi con Totti, Mara Maionchi e decine di you tuber dal nome impronunciabile, e altri very important people. E domani alle 18, l’ora in cui in questa fetta di Sicilia del Sud il caldo diventa più addomesticabile, tutti alla Dimora delle Balze, una delizia in stile saraceno, incastonata fra ulivi e fichi d’India a 36 km da Noto. 


Dentro, si celebreranno le nozze più patinate e condivise dell’anno, con Chiara, la regina delle Barbie - gliene hanno,non dimentichiamo, dedicata una vera avvolta in una nuvola firmata Dior, e Fedez, in abito Versace, con tanto di gemelli che occhieggiano sopra un mare di tatuaggi. Ormai si sa, il sindaco di Noto Corrado Bonfanti, ha sciolto la riserva, sarà lui a fare dire sì ai “Ferragnez”. I testimoni della sposa saranno le sorelle Valentina e Francesca.  


La Dimora delle Balze é stata trasformata in un luna park da fiaba, esattamente come si intuiva dalle partecipazioni po-up inviate agli invitati: ruota panoramica, e mille altre attrazioni divertiranno i 200 invitati dopo la cena. Insomma il Ferragnez weekend da sogno sta cominciando, le strade dello scrigno Barocco stanno per essere blindate in vista della festa, e sul tavolo del sindaco è pronto il regalo per gli sposi, una pubblicazione rara sul Barocco di Noto. E Leone? C’è chi giura che indosserà un minismoking Versace anche lui, come il papà. Speriamo possa metter qualcosa di più fresco e baby-friendly. 

Fedez: 'Io e la Ferragni battezzeremo Leone il 30 febbraio, cioè mai'. Scoppia la polemica


Risultati immagini per Fedez

Di Salvatore Santoru

Il primo settembre 2018 Chiara Ferragni e Federico Leonardo Lucia si sposeranno a Noto, in Sicilia.
Recentemente Fedez e la fashion blogger sono finiti nella bufera per la questione del battessimo del loro figlio Leone.

Più specificatamente, riporta il Messaggero(1), il rapper ha affermato che lui e la Ferragni battezzeranno il figlio il 30 febbraio, ovvero sia mai.
Fedez ha spiegato la decisione affermando di non voler convertire il figlio a una religione senza potergli chiedere se lo desidera.

NOTA:

(1) https://www.ilmessaggero.it/societa/gossip/fedez_chiara_ferragni_leone_battesimo-3874783.html

Chiara Ferragni incinta? La conferma al compleanno di Fedez

Risultati immagini per chiara ferragni riccardo pozzoli

Di Anna Rossi

Ieri sera Fedez ha festeggiato il suo 28esimo compleanno in compagnia degli amici e della futura moglie.
Una super festa a base di divertimento, alcol, cibo e tanta buona musica nella splendida location del Pincipe di Savoia. E tra un gioco e l'altro, una storia di Instagram e l'altra, Fedez ha ringraziato la sua Chiara Ferragni per questo party così esclusivo. Alla festa del rapper milanese, infatti, c'erano davvero tutti: Mika, Benji e Fede, Rovazzi, J-Az, Riccardo Marcuzzo, Riky, Arisa, Manuel Agnelli e tantissimi altri.
Gli ospiti hanno immortalato ogni momento del compleanno di Fedez e proprio il video di uno degli invitati pare svelare il segreto che per lungo tempo i due innamorati hanno tentato di nascondere. Nel filmato in questione, infatti, Fedez bacia Chiara Ferragni e dopo averla presa in braccio le dà un altro bacio sul pancino "sospetto".


Il gesto del rapper ha ovviamente fatto pensare che la fashion blogger sia incinta. Sono settimane che si parla di una presunta gravidanza della Ferragni, ma prima di ieri sera non c'era mai stato nessun dettaglio significativo che lo confermasse. Ma non solo. La conferma di questo lieto evento potrebbe essere arrivata anche dal commento del suo caro amico Ceskiello che su Instagram ha commentato: "Presto avrà la più grande gioia della vita".

NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *